Spettacoli per ragazzi : C’era una volta un re

resized_C'ERA UNA VOLTA LOCANDINAAnno 2011, l’Italia compie 150 anni. Un “compleanno” che merita di essere festeggiato nel modo migliore, perché in questa storia ci sono le nostre radici.

In occasione della ricorrenza del 150°anno dell’Unità d’Italia è fondamentale far conoscere ai giovani , a tutti, la storia del  nostro Paese con quei valori di democrazia e libertà che si sono affermati, attraverso vicende drammatiche ed esaltanti che, oggi più che mai, dobbiamo difendere .Un modo per dare una veste istituzionale ad un sentimento di amore profondo per un’Italia che sta scivolando in un’area di corruzione , immoralità e indifferenza civile.

Stralcio dalla prima scena:

“Signori e signore…gentile pubblico, sono un cantastorie e con l’aiuto di alcuni amici, umili attori al vostro servizio , vi parlerò di  uomini che hanno creduto e lottato per un ideale: l’Unità d’Italia. Una volta, non tantissimo tempo fa, quando gli uomini andavano a cavallo…; quando gli organetti suonavano per le strade, quando Garibaldi con i suoi garibaldini organizzarono la spedizione dei mille, quando il tempo aveva un valore più umano…Parliamo del nostro passato! Chi erano quegli uomini? Chi erano i mille?? Ma erano davvero…mille? Cosa volevano fare?  Chi erano Mazzini, Cavour, Nino Bixio…Anita Garibaldi ?  Facevano la guerra ? Perché??  Non lo sapete?!  Ora ve lo raccontiamo noi. .a modo nostro!”

Il recupero della memoria, tramandato in modo informale e poetico, presentato  da due personaggi noti nel mondo, non solo dell’infanzia: Pinocchio e Gian burrasca adulti, attraverso l’Italia unita. Loro,viaggiatori nel tempo. La nuova Italia,quella che correva verso  l’unità aveva la finalità di diffondere anche una nuova cultura, un interesse per la cultura e promuovere nuove libertà.

In questa nostra storia teatrale: ”C’era una volta un ré…”

ho scelto di proposito due personaggi conosciuti e amati dalla gente di tutti i tempi:

Pinocchio e Gianburrasca .L’incipit della storia non è casuale…è anche l’inizio

delle avventure di Pinocchio e vuole stimolare lo spettatore verso una sana curiosità di

sapere cosa accadde dopo…:” C’era una volta un re…”

Gianburrasca e Pinocchio…due ribelli che potrebbero essere “ veri modelli” per gli

uomini di oggi !

Require Flash player

Interpreti:                                                                                                                                       

Alessandro Baito -Miriana Ronchetti – Ilaria leone – Davide Zampino- Roberto Poncetta

Allestimento scenico di Pietro Introzzi   

Musiche  di  Matteo Gazzolo            

Testo e regia di  Miriana Ronchetti

Esigenze tecniche: spazio di almeno 5×7 mt. Oscurabile

A 150 ANNI  DALL’UNITA’  D’ITALIA DEPONIAMO LE ARMI LAVORIAMO INSIEME PER LA LIBERTA’ CONTRO LA CORRUZIONE

Teatro Arte Orizzonti inclinati – Como tel 031-526079

fax 02-70038891
www.teatroarte.it
e-mail : teatroarte@iol.it

Vai a ” Tutti gli spettacoli di Teatro Arte “