Spettacoli per adulti : Nivul e sogn

nivulNivul e Sogn  è anche il titolo della RASSEGNA DI TEATRO POETICO  organizzata da Teatro Arte in collaborazione con Comune di Como- Provincia di Como e Regione Lombardia, giunta quest’anno alla sesta edizione

…e allora si stava insieme in piccoli cortili, sotto il cielo dell’estate, mentre i grilli cantavano- La storia….è un ricordo, ora divertente ora di riflessione. Ombre di figure appartenenti al passato visto in modo divertente  con detti e modi di fare buffi, a volte bigotti .

Il divertimento fatto di aneddoti raccontati  nelle notti d’estate , quando seduti su sgabelli di paglia , la gente si divertiva con …niente.

E noi oggi, possiamo farlo ancora, ricreando tramite il teatro, quell’ambiente.

Serate piene di voci, di allegria, di un raccontarsi così diverso da quello dei nostri giorni oramai colmi e stracolmi di tutto.

Questa semplice storia vuole essere un flashback  per dare forza  al passato, senza malinconie, per ricordare la poesia di uno sguardo, di una parola, di un sorriso.

 

“un filo con di panni stesi , una voce, una chitarra , una donna che racconta…”

 Da una scena della storia….

 

  “ Il buio di una notte d’estate …il buio delle lucciole che si tenevano

  nascoste fra le mani socchiuse …lucciola  lucciola vieni da me che ti do il

  pane del re, il pane del re e della regina, lucciola  lucciola vieni  a me

vicina …il buio di una notte d’amore…il buio  di una notte di ricordi

 accatastati  in un angolo del cuore come tanti foglietti di carta pressati

 …e noi invece siamo qui, così lontani da quel cielo, sempre troppo

attaccati  alla terra, al lavoro, ai soldi,  a cose  che sembrano

   importantissime e poi si perdono  nel vento  come esili fili d’erba …

 l’erba tagliata….il fieno…l’odore del fieno… e da lontano una dolce musica “

                

Ogni omm una storia

in da l’umbra di eveent del so temp

ogni omm una storia

quanti libar scunduu, mai scrivuu

ogni omm una storia  che sa desfa e sa fa

e duman mai nissun cuntarà

Testo  e regia di Miriana Ronchetti   – Durata 1 ora….con effetto di  teatro d’ombre.

Poesie di  Antonietta Sormani, poetessa comasca

Scenografia  e luci di Pietro Introzzi

Interpreti : Miriana Ronchetti- Giovanni Ardemagni ( attore e interprete di brani musicali)

Ballerini  di tango

Ombre :   Katia Trinca Colonel – Roberto Poncetta – Valeria Ferrario

Rappresentabile ovunque  Esigenze tecniche : Anche senza palco –Carico elettrico min 4 kw  trifase 5 poli- In alternativa  220 – Oscurabile, meglio serale

La compagnia è autonoma di audio e luci

Teatro Arte Orizzonti inclinati – Como tel 031-526079

fax 02-70038891
www.teatroarte.it
e-mail : teatroarte@iol.it

Vai a ” Tutti gli spettacoli di Teatro Arte